LIVE – Le primarie del PD con Quellichelafarmacia

0
323

Video live by Fanpage.it

[youtube=http://www.youtube.com/user/FanpageMedia?v=EH8YnxC4lQg]

 

Ore 23.49 – Vendola, nella sua dichiarazione denuncia ci sia stata un atteggiamento dei media impari verso i diversi candidati: “Queste primarie sono state fatte passare come quelle del Pd”.

Ore 23.47 – Il capoluogo di Regione, Perugia, viene conquistato da Renzi: Perugia definitivo: Bersani 6490 (40,65%) Renzi 6763 (42,36%) Vendola 2272 (14,23%) Puppato 308 (1,93%) Tabacci 87 (0,54%).

Ore 23.39 – Parla Gentiloni, ministro delle telecomunicazioni nell’ultimo governo Prodi: anche lui fa appello allo spirito unitario di queste primarie e ammette un grande success

Ore 23.23 – Ora come ora, se fossimo a Sanremo avremmo vinto il Premio della Critica. Il problema è che noi vogliamo vincere il Festival.

Ore 23.23 – Contro coloro che accusano i renziani di essere collettori del voto di destra: “Abbiamo vinto nelle principali regioni rosse”.

Ore 23.21 – Sta parlando Renzi, che fa i complimenti ai “competitors” Vendola, Tabacci e Puppato. Parla già proiettato per il ballottaggio e fa sfoggio di fair play, concedendo a Bersani l’onore della vittoria al primo turno.

Ore 23.18 – Si consolida sempre più il dato, che presagisce il ballottaggio per domenica prossima: Bersani 44/45%, Renzi 36%, Vendola 14,93% Tabacci 1,9%, Puppato 2,99.

Ore 23.14 – I risultati, per quanto ancora indefiniti, delineano tendenze che fanno già capire si tratterà di ballottaggio Bersani-Renzi. Il segretario sta rilasciando ora un’intervista nella quale sembra piuttosto tranquillo e soddisfatto del risultato e della partecipazione generale. Tra poco parlerà Renzi.

Ore 23.13 – Renzi avanti in quasi tutta la Toscana. A Bersani solo le province di Livorno e Massa Carrara.

Ore 23.13 – Il sud sta fungendo da zoccolo duro per Bersani. Il segretario perde inaspettatamente qualche regione nel centro nord, ma tiene ottimamente al meridione.

Ore 23.13 – Per ora Matteo Renzi è in vantaggio solo su due regioni: Toscana e Piemonte.

Ore 23.13 – Bersani, ho fiducia nel ballottaggio. Il segretario Pd non si rammarica per la mancata vittoria al primo turno. “E’ stato un grande successo – dichiara – ma ho fiducia nel ballottaggio”

—–
Ore 23.12 – A Piacenza vince Bersani. E’ Piacenza la prima città dell’Emilia-Romagna di cui si conoscono i risultati definitivi e che fa vincere Pier Luigi Bersani al primo turno: lo spoglio dei 51 su 51 seggi cittadini, consegna la vittoria al segretario del Pd (originario di Bettola, un paese della provincia), che totalizza il 50,33% con 9.200 Voti. Non male neanche Matteo Renzi, però, che a dato definitivo raggiunge il 39,6% (con 7.239 Voti).

—–
Ore 23.08 – In ogni caso, è stato bello: la coda al seggio, tanti “volenterosi volontari”, una partecipazione altissima. Si dimostra che noi elettori spesso valiamo molto molto di più degli eletti.

—–
Ore 23.02 – Scalfarotto, partita aperta. Al ballottaggio, la sfida tra Bersani e Renzi è “una partita completamente aperta”. Lo dice Ivan Scalfarotto, vicepresidente del Pd e sostenitore di Matteo Renzi in diretta su Skytg24, che cita numeri provenienti dal comitato del sindaco di Renzi e danno un distacco con Bersani inferiore a 5 punti percentuali.

—–
Ore 22.56 – Campania, avanti Bersani, bene Vendola. In Campania non ci sono ancora dati
ufficiali per quanto concerne lo spoglio delle primarie del centrosinistra ma l’affermazione del segretario del Pd Pierluigi Bersani appare già netta con una percentuale che – secondo le proiezioni diffuse dal comitato regionale per le primarie – dovrebbe superare il 50% su scala regionale. Il leader del Pd – secondo queste proiezioni realizzate sulla scorta di una minima parte dei seggi scrutinati, lo spoglio procede a rilento – si afferma in tutte le province campane.
Molto bene anche il leader di Sel, Nichi Vendola, che ottiene un ottimo risultato nella città di Napoli, dove precede Matteo Renzi ed è secondo solo a Bersani, e in provincia di Avellino.

—–
22.53 – Twitter – Renzi sarà anche meno “uno di sinistra” ma oltre a essere l’unica speranza di vincere su scala nazionale a differenza di Bersani non rappresenta una classe politica che in 15 anni di parlamento ci ha fatto più male che bene

—–
22.42 – Vendola avanti a Bari. Nichi Vendola vince nella sua Bari. Secondo i dati pubblicati dal sito ufficiale ‘primarie Italia bene comune’, a metà scrutinio (4 seggi su 9 totali) il presidente della Regione nel capoluogo pugliese ha superato la maggioranza assoluta dei voti con 50,72%, Pier Luigi Bersani è al 30,36% e Renzi al 16,76%.

—–
22.38 – La Toscana con Renzi. Matteo renzi conquista la Toscana. Quando sono stati scrutinati 427 seggi su 1025, il sindaco di Firenze raggiunge quota 51,88 per cento. Pier Luigi Bersani si piazza secondo con il 36,46 per cento, mentre Nichi Vendola ha il 9,63 per cento dei consensi.
Per Bruno Tabacci lo 0,45 per cento, mentre Laura Puppato raggiunge l’1,57 per cento. Renzi va bene anche a Firenze città, dove raggiunge il 51, 73 per cento.

—–
22.35 – I votanti hanno capito….Renzi è l’ennesimo frutto della “società dell’apparenza”

—–
22.33 – Da Twitter – prima di votare Renzi venite a vedere come si vive a Firenze da quando c’è lui!

—–
22.32 – A Piombino vince Bersani.Nella città toscana degli stabilimenti siderurgici ex Lucchini, Bersani vince e arriva al 53,17%. Renzi si ferma al 34,38%, Vendola al 10,53%, Puppato all’1,52% e Tabacci allo 0,4%. Anche nella Val di Cornia e all’isola d’Elba Bersani è al 47% e Renzi al 37%.

—–
22.26 – Bersani al 50,2 in Emilia Romagna. Il segretario Pd ha il 50,2% dei voti (81.737) in Emilia-Romagna, dopo le spoglio di 374 seggi su 960. Lo ha reso noto il coordinamento regionale delle Primarie. Sulla base degli stessi dati parziali, Matteo Renzi ha il 37,8% (61.618), Nichi Vendola il 9,2% (15.056), Laura Puppato il 2,3% (3.756), Bruno Tabacci lo 0,6% (983).

—–
22.24 – Renzi parla molto, Bersani tace. Anche dopo il voto i due si muovono in modi diversi

—–
22.22 – Renzi esulta su Facebook: “Avete presente i sondaggi di queste ore? Va moooolto meglio”. Lo scrive Matteo Renzi su Facebook. “I dati – afferma il sindaco di Firenze – sono davvero molto incoraggianti”. “E a chi dice che abbiamo preso i voti della destra – come hanno detto autorevoli scienziati a In Onda, qualche ora fa – date i risultati nei singoli comuni della Toscana, dell’Umbria, di parte dell’Emilia. Le zone rosse ci tirano su”, osserva ancora Renzi su Facebook.

—–
22.21 – Proiezioni, Bersani in testa. La terza proiezione di Quorum per Sky dà Bersani al 43-45%, Renzi al 31-33%, Vendola al 19-21%, Puppato 2-3%, Tabacci 1-2%. La prima proiezione dava Bersani a 44-48%, Renzi tra 31e 25%, Vendola 15-18, Puppato e Tabacci intorno al 2%.

—–
22.20 – #Primarie #csxsiamo sembrano dividersi le due regioni “rosse”: Toscana a Renzi, Emilia a Bersani

—–
22.19 – Le regioni “rosse” divise. In base ai voti scrutinati fino ad ora, sembra che in Toscana Renzi sia avanti, mentre Bersani è in testa in Emilia Romagna

—–
22.18 – a scampia ha vinto vendola.. 325 vendola 310 bersani 80 renzi

—–
22.15 – Cuneo e provincia, Renzi avanti

—–
22.13 – Bersani in testa a Torino. A Torino e provincia il segretario del Pd quando sono state scrutinate 27.500 schede, risulta in vantaggio di circa 10 punti rispetto al sindaco di Firenze Matteo Renzi.

—–
22.12 – PRIMARIE AD ISCHITELLA (FOGGIA) : BERSANI 189 – VENDOLA 103 – RENZI 46 – PUPPATO 2 – TABACCI 1.
TOTALI VOTANTI 341 W LA DEMOCRAZIA

—–
22.11 – Sorrento/Sant’Agnello Votanti Tot: 566 Bersani: 189 Renzi:221 Vendola: 133 Tabacci: 5 Puppato: 14

—–
22.09 – A Parigi: #Vendola 348, #Bersani 245, #Renzi 200, #Puppato 53, #Tabacci 12, tot.votanti 860, molti studenti e ricercatori. #primarie2012

—–
22.07 – Con 4 milioni al voto, incassati 8milioni di euro. Se verrà confermato il dato,
diffuso dal comitato Renzi, di un’affluenza di oltre 4 milioni di votanti “l’incasso” per la coalizione di centrosinistra sarà almeno di 8 milioni di euro. Per votare, infatti, si sono dovuti versare almeno 2 euro. La somma che verrà ricavata verrà utilizzata per coprire le spese dell’organizzazione delle primarie stimata attorno al milione e mezzo di euro. Il resto verrà utilizzato per la campagna elettorale delle politiche 2013 dalla coalizione di centrosinistra.

—–
22.06 – Scrutinati il 30% dei voti, si va al ballottaggio. Bersani 44,6%, Renzi 36,9%, Vendola 14,4%. Secondo i primi dati giunti al coordinamento per le primarie, Pier Luigi Bersani ha 406.043 (44,6), Bruno Tabacci l’1,2%, Laura Puppato il 3%, Nichi Vendola il 14,4%, Matteo Renzi il 36,9%. Il dato è sui primi 3.411 seggi su 910.405 voti validi.

—–
22.04 – 910mila voti scrutinati: Bersani 44,6%, Renzi 36,9%, Vendola 14,4%
—–
22.03 – http://www.twitter.com/matteorenzi/status/272805125502955520

—–
22.02 – da twitter – Nichi in recupero … se va al ballottaggio Renzi può fare le primarie con Alfano

—–
22.01 – Puppato: mio risultato quasi un miracolo. ‘La mia era una lotta titanica, contro avversari con mezzi economici e visibilita’ mediatica imparagonabili rispetto a me. Non so se avrò il 3, 4 o 5%. Ma che alcune decine di migliaia di persone mi abbiano dato fiducia è quasi un miracolo”. Così l’unica candidata donna, la veneta Laura Puppato, commenta i dati dei primi exit poll

—–
21.59 – Alcamo. Primo dei 3 seggi. Votanti: 870. Bersani 471. Tabacci 8. Puppato 5. Vendola 98. Renzi 287. Scheda bianca 1.

—–
21.58 – Comitato Renzi, siamo al 40%. “Renzi al 40%, Bersani al 44%. Si profila sicuramente il ballottaggio Renzi-Bersani dove ce la giochiamo tutta”. Così è intervenuta Simona Bonafè esponente del comitato Pro Renzi nel corso della lunga diretta di stasera di In Onda su La7 dedicata alle Primarie del centro-sinistra. “Renzi corpo estraneo nel Pd? Stiamo registrando bellissimi risultati nelle regioni rosse”.

—–
21.57 – Proiezioni, Bersani in testa. La seconda proiezione di Quorum per Sky dà Bersani al 43-45%, Renzi al 31-33%, Vendola al 19-21%, Puppato 2-3%, Tabacci 1-2%. La prima proiezione dava Bersani a 44-48%, Renzi tra 31e 25%, Vendola 15-18, Puppato e Tabacci intorno al 2%

—–
21.56 – Maiori, Salerno Bersani 75 Renzi 47 Vendola 37 Tabacci 1 Puppato 1

—–
21.51 – http://www.twitter.com/danielpommier/status/272803847573995520

—–
21.49 – from twitter – 4 milioni di votanti per 2 euro fanno 8 milioni di euro ma su questo incasso il PD ci paga le tasse o e’ tutto NERO

—–
21.48 – Nencini, lavoriamo a governo Bersani. “Una grande prova di democrazia. Una inversione di tendenza decisa rispetto ai dati delle elezioni siciliane”. Lo ha detto Riccardo Nencini, segretario del Psi, che ha appoggiato le primarie: “E’ affidabile, più sobrio e rigoroso -ha spiegato-. Il Psi si è schierato per un governo Bersani con Vendola, confermeremo questa scelta dopo aver vinto le politiche”.

—–
21.45 – Renzi, pochi seggi a Firenze perché qui sono forte. “L’idea era questa: limitiamo la partecipazione a Firenze, dove Renzi è forte”. Lo ha detto Matteo Renzi, parlando con una signora in fila al seggio di piazza dei Ciompi, nel capoluogo toscano, dove le code si stanno protraendo anche dopo la chiusura delle urne e dove il rottamatore ha impiegato due ore e mezzo per votare.

—–
21.44 – http://www.twitter.com/Marcobracconi/status/272802685319786496

—–
21.40 – Chiusi i seggi a Roma, 230mila votanti. A chiusura seggi, sono stati circa 230mila gli elettori che hanno votato a Roma per le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato premier. I primi dati dello spoglio capitolino vedono Pierluigi Bersani in testa. Il segretario sfonda quota 50% nelle periferie, mentre cede qualche punto nei municipi II e XX.

—–
21.37 – Ballottaggio, ci si può registrare. Chi non si è registrato per votare al primo turno delle primarie potrà farlo per il secondo in una finestra temporale di due giorni: “Dovrà andare negli uffici elettorali, che riapriranno, e registrarsi, dichiarando che è stato impossibilitato a farlo per il primo turno. Ma non chiederemo il certificato medico”. Lo ha chiarito Luigi Berlinguer, presidente del Comitato dei garanti per le primarie.

—–
21.32 – Risultati da Amman (Giordania): Vendola 13 – Renzi 12 – Bersani 6 – Puppato 4 – Tabacci 0 – Nulle 2

—–
21.31 – VIGGIANELLO (PZ) BERSANI 108 RENZI 67 VENDOLA 40

—–
21.30 – Risultati Isola del Giglio: Votanti n° 52 BERSANI: 30 RENZI: 15 VENDOLA: 6 PUPPATO: 1 TABACCI: –

—–
21.28 – FELINO (PR) VOTANTI 886 BERSANI 289 RENZI 284 VENDOLA 73 PUPPATO 36 TABACCI 4

—–
21.26 – RT @monicanardi: PRIMARIE: PRIMI RISULTATI NEL PIACENTINO, 52% BERSANI CONTRO 37% RENZI [email protected]_demichel

—–
21.25 – A Pontedera vince Renzi. A Pontedera, città toscana dove ha sede lo storico stabilimento della Piaggio, ha vinto Renzi. Secondo i dati ancora ufficiosi diffusi da fonti del Pd, Renzi ha ottenuto il 48,51% e Bersani il 40,67%
—–
21.22 – Presicce (LE) 271 votanti: 99 Renzi, 71 Bersani, 65 Vendola, 34 Tabacci, 2 Puppato

—–
21.20 – Siano (SA): votanti 644 nulle 2 bianche 0 valide 742 . Vendola 255 Renzi 253 Bersani 255 Puppato 8 Tabacci 1

—–
21.19 – Vendola: Scritta una bella pagina di politica -“Abbiamo scritto una pagina di bella politica. Oggi il centrosinistra è un pò più forte perchè ha ritrovato un popolo e deve cercare di non abbandonarlo”. Lo ha detto il leader di Sel, Nichi Vendola, parlando coi giornalisti, stasera a Bari

—–
21.18 – Tagliolo Monferrato (AL): 313 votanti. Bersani: 114 Tabacci: 1 Puppato: 16 Vendola: 28 Renzi: 152

—–
21.17 – Exit poll: le prime proiezioni di Quorum danno Bersani al 44-48%, Renzi al 31-35%, Vendola al 15-18%

—–
21.16 – da utente twitter – Grazie all’ottima organizzazione (checché ne dica qualcuno) sono riuscito a votare da Madrid. Spero In Bersani e in una sinistra vera

—–
21.15 – A Capalbio vince Renzi A Capalbio, il centro maremmano meta estiva di vip ed intellettuali, ribattezzata ‘la piccola Atene’, è il sindaco di Firenze Matteo Renzi a vincere le primarie del centrosinistra: il ‘rottamatore’ ha totalizzato 207 voti, mentre per Pier Luigi Bersani hanno votato in 123. A Nichi Vendola solo andati 26 voti, 4 a Bruno Tabacci e uno a Laura Puppato.

—–
21.11 – Comitato Renzi: oltre 4 milioni di votanti
A seggi chiusi, con persone ancora in coda, il comitato Renzi, in ragione dei dati in suo possesso, registra la partecipazione di 4.010.000 votanti. “Una grande festa di democrazia” commenta Nicola Danti, del Comitato nazionale di Matteo Renzi.

—–
21.11 – Paternò: Renzi 342, Bersani 248, Vendola 90, Puppato 3, Tabacci 2, nulla 1

—–
21.10 – Lignano stravince Renzi!!!!

—–
21.09 – Si vota ancora in 200 seggi
Ad un’ora dalla chiusura ufficiale dei seggi, sono ancora 200 in tutta Italia, a quanto si apprende da fonti del comitato Renzi, i seggi in cui si sta ancora votando.

—–
21.07 – Stumpo: Se ci sarà il ballottaggio, si riapre registrazione “Giovedi’ e venerdì prossimo si potranno registrare per votare all’eventuale ballottaggio coloro che sono stati nell’impossibilità di farlo in questi ultimi 21 giorni” ha detto Nico Stumpo

—–
21.05 – 20 sezioni scrutinate a Bologna, Bersani al 51,6% Cominciano ad arrivare i primi risultati dagli scrutini di Bologna per le primarie del centrosinistra. Quando le prime 20 sezioni (su 165) sono state scrutinate, Pier Luigi Bersani è in testa con 51,6% di voti e Matteo Renzi lo segue con il 33,2%. A seguire, ci sono Nichi Vendola (11,9%), Laura Puppato (2,9%) e Bruno Tabacci (0,7%)

—–
20.59 – Renzi: Affluenza straordinaria, peccato code “Siamo contenti dell’affluenza straordinaria. Non abbiamo ancora i dati, ma credo che sia stata un’affluenza molto buona: voglio ringraziare tutti i volontari che hanno fatto un lavoro preziosissimo, quelli della coalizione, quelli che supportano gli altri candidati, e i miei”, dice Matteo Renzi parlando con i giornalisti dopo aver votato al seggio di piazza dei Ciompi

—–
20.57 – Primo seggio scrutinato a Torino, vince Bersani – Il primo seggio scrutinato a Torino vede Bersani in vantaggio. Con 279 preferenze il segretario del Pd risulta vincente al seggio di Falchera, quartiere alla periferia nord del capoluogo piemontese. Sono i primi risultati ad essere giunti nel quartier generale dell’organizzazione in via Masserano. Seguono Matteo Renzi, con 87 voti, Nichi Vendola con 30, Laura Puppato con 11 e Bruno Tabacci con 2 sole preferenze.

—–
20.56 – Vendola: Ho una lieve crisi di ansia
Presidente è tranquillo? “Ho una lieve crisi d’ansia”, dice il leader di Sel, Nichi Vendola, scherzando con i giornalisti che gli chiedono di descrivere il suo stato d’animo in attesa degli esiti delle primarie

—–
20.55 – Tabacci: Affluenza è già segnale politico ‘L’affluenza così alta al voto per le primarie del centrosinistra costituisce un fatto politico di enorme rilevanza per il Paese, solo se si considera che poche settimane fa alle elezioni regionali in Sicilia la disaffezione degli elettori aveva raggiunto livelli senza precedenti’, dice Bruno Tabacci.

—–

20.54 – “E’ stata una bella sfida davvero” Lo ha detto il presidente della Regione Puglia e leader di Sel, Nichi Vendola, parlando con i giornalisti poco fa a Bari. Per Vendola sta prendendo forma “l’idea che si possa riconsegnare la politica alle passioni pulite, non un codice di risentimenti, di rancori, di violenza verbale. E che la politica possa essere un modo di ragionare sulle questioni cruciali della vita”

—–

—–

20.48 – Prima proiezione affluenza: 3 milioni e 600mila al voto
La prima proiezione sull’affluenza finale alle primarie del centrosinistra è di 3 milioni e 600 mila elettori. La ha fornita l’istituto ‘Quorum’ a sky tg24, sulla base delle rilevazioni sui votanti effettuate alle 16.

—–

—–

20.40 – All’estero (Europa esclusa) Bersani oltre il 70%. Ma l’Europa vale tanto quanto tutti gli altri #csxiamo

—–

20.39 – Exit poll Pd: A Cagliari in testa Bersani
Secondo quanto appreso dagli exit poll predisposti dal Pd, a Cagliari città è in netto vantaggio il segretario del Pd Pierluigi Bersani – molto votato soprattutto nel quartiere di Is Mirrionis – con il 48%. Segue Nichi Vendola, con il 27%, mentre Matteo Renzi si attesta su un 21%. In coda Laura Puppato, con il 3% delle preferenze, e Bruno Tabacci, che avrebbe preso solo l’1% dei voti.
—–

20.36 – Renzi a Camusso: Intervento ingiusto
“Per il bene della Cgil e dell’Italia, e del Pd, spero che arrivi presto il giorno in cui il segretario della Cgil non interviene il giorno delle elezioni, a urne aperte, in televisione pubblica, per ‘endorsare’ al contrario un candidato”: lo ha detto Matteo Renzi, candidato alle primarie del centrosinistra, dopo aver votato al seggio di piazza dei Ciompi a Firenze.

—–
Al voto anche al Cairo, vince Vendola
Malgrado la forte situazione di tensionen per le primarie del centrosinistra si è votato regolarmente anche al Cairo, in Egitto. Il voto si è tenuto nell’unico seggio allestito nella capitale egiziana nei pressi di piazza Tahrir, in una galleria d’arte gestita da un’italiana. Secondo quanto riferito dagli organizzatori, Nichi Vendola ha vinto con 13 voti, seguito da Matteo Renzi con 11 voti, Laura Puppato se ne è aggiudicati quattro, come il segretario del Pd Pierluigi Bersani. Due voti sono andati a Bruno Tabacci. Gli italiani all’estero potevano esprimere il loro voto anche online.

—–

20.31 – All’isola di Capraia ci sono già i risultati. Nella comunità dell’isola dell’arcipelago toscano 19 le persone che hanno votato per Bersani, 17 quelle che invece hanno scelto Renzi, 10 hanno votato per Vendola, un voto è andato a Laura Puppato. Nessuno invece ha ritenuto di votare Tabacci

—–

https://twitter.com/PBERSANl/status/272780291259637760

—–