Quante confezioni massime su ricetta bianca ?

2
6443
Print Friendly, PDF & Email

Domanda interessante: qual è il numero massimo di confezioni che un medico può indicare su una ricetta BIANCA (su ricettario privato)?
La risposta più semplice e immediata è la seguente: QUALUNQUE!

Ok, calma. Cosa intendiamo?
Dal discorso, escludiamo i casi in cui vanno seguite obbligatoriamente le regole di ripetibilità riportate nella Farmacopea Italiana, esempio si possono dispensare massimo 3 pezzi per le ricette uso umano con stupefacenti in sez. E (es. Alprazolam compresse) quando il medico indica una confezione o non indica nulla.
Escludiamo anche i farmaci stupefacenti in sez. A (es. Morfina fiale iniettabili) per i quali il numero di confezioni prescritte è limitato ai 30 giorni di terapia.
Tolti questi casi, la norma non pone limiti espliciti al numero massimo di confezioni indicabili dal medico  o dal veterinario sulla ricetta bianca.
Attenzione a non confondere numero di confezioni con durata temporale della ricetta: il numero di confezioni può essere aumentato, ma per le ricette non ripetibili e di stupefacenti, il limite dei 30 giorni di durata della ricetta è invalicabile.
Questo significa che virtualmente una ricetta può contenere QUALSIASI numero di confezioni.Il seguente schema riepilogativo (c’era bisogno di uno schema? :-D) dovrebbe fugare i dubbi anche ai più scettici.

Ricette “bianche” USO UMANO

  • Stupefacenti in Tab. II sez. E (es. Xanax, Valium compresse, Tavor): la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenerequalsiasi numero di confezioni (es. Lorazepam 2.5mg cpr, 15 confezioni*).
  • Stupefacenti in Tab. II, sez. B, C e D (es. Alcover, Gardenale, Luminale, Oxycontin, Tachidol, Coefferalgan): la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenere qualsiasi numero di confezioni (es. Oramorph gocce, 9 confezioni*).
  • Altri farmaci diversi da stupefacenti, che richiedono ricetta medica ripetibile (es. Brufen, Viagra, Gentalyn Beta): la ricetta bianca può contenere qualsiasi numero di confezioni (es. Arianna cpr, 18 confezioni*).
  • Altri farmaci diversi da stupefacenti, che richiedono ricetta medica non ripetibile (es. Aulin, Kolibri): la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenere qualsiasi numero di confezioni (es. Toradol 100mg buste, 20 confezioni*).

Nell’elenco qui sotto, invece, ci si riferisce alle ricette USO VETERINARIO

  • Stupefacenti veterinari in Tab. II sez. E: la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenere qualsiasi numero di confezioni.
  • Stupefacenti veterinari in Tab. II, sez. B, C e D: la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenere qualsiasi numero di confezioni.
  • Farmaci veterinari soggetti a ricetta ripetibile in copia singola: la ricetta bianca può contenere qualsiasi numero di confezioni.
  • Altri farmaci diversi da stupefacenti che richiedono ricetta non ripetibile: la ricetta bianca non può mai superare i 30 giorni di validità, ma può contenere qualsiasi numero di confezioni.
—————————————————–

* Attenzione: il farmacista ha l’obbligo, sancito sia dal Codice Deontologico che dalla FOFI, di segnalare all’autorità competente [es. AUSL] prescrizioni abnormi e frequenti. Tradotto in soldoni: se arriva una ricetta di “Minias gocce,15 scatole“, le opzioni da percorrere prima di dispensare il farmaco sarebbero:

  1. contattare il medico per avere conferma della prescrizione
  2. in caso di prescrizioni abnormi da parte dello stesso medico, oltre al punto 1, contattare l’Ordine dei Farmacisti ed eventualmente l’Ordine dei Medici Chirughi ed Odontoiatri
  3. contattare l’AUSL
  • Carlo

    La legge prevede 10 confezioni in 6 mesi

  • francesco

    xanax e valium qualsiasi numero di confezioni?!
    questa mi è nuova……