Screening per il tumore al colon retto: più che raddoppiate le adesioni grazie all’intervento delle farmacie molisane

0
359

Screening per il tumore al colon retto: più che raddoppiate le adesioni grazie all’intervento delle farmacie molisane

E’ quanto è venuto fuori dal congresso nazionale Card (confederazione dei distretti sanitari) che si è tenuta a Bari gli scorsi 24 e 26 maggio.

Il poster presentato da Asrem è dunque la rappresentazione di quanto possa incidere sulla salute delle persone la farmacia dei servizi. Tale screening, in Molise è stato introdotto nel 2014 ed è stato effettuato fino al 2016, sfruttando le sole risorse messe a disposizione dal servizio sanitario regionale.

Come funzionava.

L’Asrem inviava direttamente a casa del paziente il kit di prelievo e l’invito a fare il test: il paziente doveva semplicemente farlo recapitare. Ma nel primo anno i tassi di adesione sono stati molto bassi.

Nell’anno successivo l’azienda sanitaria molisana si è affidata alle farmacie presenti sul territorio al fine di sensibilizzare i pazienti in modo diverso. Di qui la sottoscrizione di un protocollo tra Asrem e Federfarma Molise. Così l’Asrem: «Il nuovo modello organizzativo ha portato ad un incremento di adesioni del 60 per cento».

Insomma un risultato di altissimo livello e che certifica la fondamentale importanza della farmacia dei servizi su tutto il territorio. Infatti si prevedono altre collaborazioni tra la sanità molisana e le farmacie.

Così il dottor Luigi Sauro, presidente regionale Federfarma: «Un risultato del quale andiamo fieri perché lo abbiamo raggiunto con il lavoro e la professionalità. E siamo pronti ad andare avanti in questo senso».