Bianca Peretti, la solitudine di chi non “FA RAPINE” nel silenzio ‘attento’ di FOFI e FEDERFARMA

0
539

Non si entra nel merito di alcune scelte.

Di sicuro merita lode l’iniziativa della dottoressa Bianca Peretti che ha denunciato presentatori e ideatori di Striscia la Notizia dopo che Ezio Greggio, parlando della chiamata notturna in farmacia, ha definito “Rapina legalizzata” il costo dell’attività.

Come già riportato da Quellichelafarmacia, la vicenda della denuncia da parte della dottoressa Peretti è d’inizio anno, per una trasmissione andata in onda lo scorso dicembre.

Fa strano che nessuno ai vertici di Federfarma e Fofi abbia preso posizione.

Fa strano ancora di più se si pensa che proprio il 10 gennaio dall’ufficio stampa di Federfarma sia arrivata in redazione una richiesta di rettifica in merito ad un articolo riguardante lavoro nero in parafarmacia e non in farmacia.

Fa strano (sì è la terza volta che lo scrivo) perché se il sindacato è stato così attento nel segnalare l’errore, per il quale ci siamo scusati, abbiamo corretto e ringraziato, non lo sia stato altrettanto nel prendere posizione rispetto ad una dichiarazione di Ezio Greggio (non un Ralph Coluccino qualunque eh) in una trasmissione televisiva (ribadisco trasmissione e non telegiornale) che si vede in tutt’Italia e ha dei numeri quasi equivalenti al primo Sanremo di Carlo Conti.

Magari saranno stati altri gli impegni, magari saranno stati attenti altrove. Fatto sta che la dottoressa Peretti ha ricevuto plauso dai suoi colleghi così, alla spicciolata, non una nota istituzionale: cose in cui si è pronti sempre a scrivere.

Tant’è. Buon anno a tutti, la vicinanza alla dottoressa Peretti va senza dire.

Ralph Coluccino