Concorrenza e Capitale – Consiglio di Stato: «Valido ogni tipo di società»

0
1115

Capitale in farmacia: la legge sulla concorrenza consente la proprietà a qualsiasi tipo di società. E’ questo, in brevi parole, il pronunciamento della Commissione speciale del Consiglio di Stato interpellata direttamente dal ministero della sanità a latere dell’approvazione della legge lo scorso ottobre.

Rispetto, invece, alla possibilità dei farmacisti vincitore in forma associata di costituire una società di capitali, la risposta è più articolata.

I vincitori di concorso straordinario, partecipanti nella forma della gestione associata, possono costituire anche prima di tre anni fra loro una società di capitali.

Lo statuto societario deve presentare idonee disposizioni volte a preservare da meccanismi elusivi la realizzazione della gestione associata su basa paritaria vincolata per un tempo non inferiore a tre anni.

IL PRONUNCIAMENTO