VACCINAZIONI, IL MEDICO DI FAMIGLIA ACCANTO AGLI ‘INVISIBILI’ AL VIA PROGETTO FIMMG-COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

0
184
Print Friendly, PDF & Email

Il medico di famiglia al fianco degli ‘invisibili’. Siglato durante il
74° Congresso FIMMG-Metis, in corso a Domus de Maria (CA) un
protocollo d’intesa tra FIMMG e comunità di Sant’Egidio per promuovere
le vaccinazioni nelle persone fragili. L’iniziativa è rivolta a
persone di età superiore ai 6 anni e verrà realizzata grazie
all’impiego di vaccini donati da alcune industrie farmaceutiche.
Il progetto di volontariato partirà in cinque città italiane: Genova,
Messina, Napoli, Padova, Roma .

“Ci auguriamo che presto la sperimentazione possa essere estesa anche
ad altre realtà – sottolinea Tommasa Maio, responsabile dell’Aerea
Vaccini FIMMG – Un progetto pilota è stato già realizzato a Roma
durante il periodo della Campagna Vaccinale 2016/17 dalla Scuola di
Formazione in Medicina di Famiglia-Regione Lazio, ottenendo risultati
soddisfacenti”.

Potranno aderire su base volontaria gli iscritti alla FIMMG delle sedi
provinciali coinvolte, i medici del Triennio di Formazione specifica,
i diplomati del Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale e i
medici neo-laureati. La comunità di Sant’Egidio individuerà e metterà
a disposizione le sedi dove effettuare le vaccinazioni.