‘Assalto al cuore’, il 9 settembre al PalaSavena la Giornata mondiale della Fisioterapia

0
243
Print Friendly, PDF & Email

Si chiama ‘Assalto al cuore’ e promette emozioni e sensazioni da campioni. E’ l’evento organizzato da AIFI e Zinella Scherma in occasione della Giornata mondiale della Fisioterapia, che i fisioterapisti italiani festeggiano con l’evento nazionale di San Lazzaro di Savena: appuntamento il 9 settembre, dalle 15 alle 17, per mettersi in gioco grazie alla presenza e alla disponibilità di maestri e istruttori di scherma.

Come fare? Chiunque potrà salire in pedana al PalaSavena e provare assalti e stoccate utilizzando materiale di plastica con segnalazione elettronica della stoccata, con acustica differenziata per i non vedenti, in carrozzina per disabili. Verranno utilizzate delle protezioni apposite, ovviamente dopo aver acquisito le nozioni di base. Non solo: per chi desidera andare ‘oltre’, sarà possibile provare la ‘scherma integrata’, ovvero la disciplina che unisce atleti normodotati e atleti con disabilità.
Sarà quindi una giornata dedicata all’integrazione, con un ospite d’eccezione come il vicecampione under23 di scherma Emanuele Lambertini: 18 anni e un grande amore per la scherma che è riuscito a cambiare la sua vita dopo l’incidente che lo ha costretto a subire l’amputazione di una gamba. E proprio per superare ogni barriera che l’AIFI invita a partecipare fisioterapisti e persone con disabilità da tutta Italia a perché se ‘Assalto al cuore’ piacerà si potranno coinvolgere pazienti, familiari e amici e accompagnarli nella sala scherma adattata più vicina a casa per intraprendere lo stesso percorso.

E come per ogni festa, all’appuntamento del PalaSavena non mancheranno musica e momenti di condivisione e allegria. Il pomeriggio proseguirà infatti con i classici americani eseguiti dalla Jazz Promotion Band e, alle 19.15, il taglio della torta.