Master Universitario di Secondo Livello in “Gestione della Farmacia Contemporanea”. A cura di Nadia Di Carluccio

0
370
Print Friendly, PDF & Email

La professione del Farmacista risulta essere sempre più in continua evoluzione e sottoposta a cambiamenti repentini che possano rispondere alle molteplici esigenze del mercato farmaceutico associata alla gestione innovativa della stessa Farmacia intesa come vera e propria casa della “Salute Umana”. Nuovi ruoli innovativi e competenze diversificate sono sempre più richiesti ai farmacisti, non solo dalla farmacia, ma anche dall’ industria, dalla distribuzione intermedia e dalle aziende sanitarie, competenze che sono spesso molto lontane dal percorso universitario.

Le innovazioni scientifiche e tecnologiche legate non solo al farmaco, ma anche alla logistica, ai servizi correlati alla salute, sono tutti elementi che hanno contribuito ad accrescere la richiesta di competenze multidisciplinari per la professione del farmacista. Alle specifiche competenze tecnico-scientifiche, si affiancano competenze cognitive diversificate quali ad esempio conoscenze di farmaco-economia, conoscenze cliniche, conoscenze di tipo legislativo, conoscenze di strumenti manageriali quali la programmazione e controllo ed  il marketing.

Partendo, dunque, dalla grande esigenza di formare l’intera categoria quali meri professionisti di consulenza e manager il giorno 4 luglio 2017, alle ore 15,00. nell’Aula Magna del Polo Scientifico di via Vivaldi sarà presentato il Master Universitario di Secondo Livello in “Gestione della Farmacia Contemporanea” istituito nell’a.a. 2016/2017 dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.  rappresentino un valore aggiunto nella gestione dell’Impresa Farmacia.

 

Il Master in “Gestione della farmacia contemporanea” si pone come obiettivi quello di formare figure professionali capaci di integrare conoscenze tecnico-scientifiche dell’odierno laureato in farmacia a competenze specifiche orientate verso il paziente, alla capacità di creare un’alleanza terapeutica attraverso l’acquisizione delle abilità comunicativo-relazionali del counselling.

Il piano formativo del master risulta articolato nei seguenti moduli:

– A– Analisi biochimico-cliniche;
– Scienze dell’Alimentazione;
– Nutraceutica e Cosmeceutica di Prodotti di origine vegetale
– Tecnologia e Legislazione Farmaceutiche
 –  Nuove frontiere farmacologiche
– Farmaci ad alto grado d’innovazione
– Gestione pratica della farmacia moderna
 – Marketing e management
  –Comunicazione e tecniche di vendita in farmacia

 

Il Master è rivolto ai laureati in Farmacia e Farmacia Industriale e Chimica e Tecnologie Farmaceutiche.

Il termine ultimo della presentazione della domanda di ammissione è stato fissato per il giorno 7 settembre 2017 ed il numero massimo di partecipanti al corso è pari a trenta. Le lezioni avranno inizio ad ottobre 2017.

 

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito http://www.distabif.unina2.it/didattica.