Rinnovato il vertice dell’ADF, Associazione Distributori Farmaceutici Mauro Giombini confermato Presidente

0
542

L’ADF ha rinnovato il proprio Consiglio Direttivo nell’assemblea odierna presieduta da
Carmelo Riccobono, vice-presidente uscente.
Il Consiglio neo-eletto ha quindi confermato Mauro Giombini alla guida dell’Associazione.
Quattro i vice-presidenti: Ornella Barra (Past-President), Alessandro Albertini, Alessandro
Morra e Luca Sabelli.
“Il nostro settore sta attraversando una fase di rapida e profonda mutazione” ha dichiarato il
Presidente Giombini “e questo spiega perché i nostri Associati abbiano preferito dare un
segnale di stabilità, confermando molti dei propri rappresentanti”.
“Siamo pronti alle nuove sfide tenendo ben presente che la distribuzione farmaceutica
rifornisce le farmacie italiane ai costi più contenuti d’Europa e – assieme alle farmacie –
assicura ai cittadini che i farmaci arrivino sicuri e veloci. Siamo fortemente convinti che le sfide
del futuro si affrontino e si vincano sul terreno della qualità e dell’efficienza”.
L’ADF – aderente a Confcommercio ed al GIRP (European Healthcare Distribution
Association) – riunisce 34 aziende che rappresentano il 62% del fatturato intermediato dai
grossisti in Italia. Attraverso 121 siti logistici raggiungiamo fino a quattro volte al giorno tutte
le oltre 18.000 farmacie e gli altri esercizi autorizzati alla dispensazione del farmaco,
effettuando oltre 90.000 consegne al giorno con mezzi di trasporto coibentati, refrigerati, che
tengono conto delle necessità di trasporto dei medicinali, quindi catena del freddo,
temperature controllate e monitorate. Ma il grossista full-line all’interno di magazzini altamente
automatizzati non tratta soltanto medicinali, bensì tutti i prodotti venduti in farmacia,
mediamente 90/100.000 referenze.
Oltre alla distribuzione convenzionata territoriale, va inoltre sottolineato il ruolo essenziale
svolto dai distributori intermedi nella Distribuzione Per Conto delle Regioni (DPC).