Parafarmacie, Gullotta (FNPI): «Governo tuteli intera categoria»

0
327
Print Friendly, PDF & Email

L’impegno di questo Governo a trovare una soluzione professionale per i farmacisti di parafarmacia è un fatto estremamente importante. Il nostro auspicio adesso è che il rimedio in questione possa riguardare tutti i colleghi titolari di parafarmacia. Lo dichiara il presidente della Federazione Nazionale parafarmacia italiane, Davide Gullotta.

 

“La volonta’ di questo governo e, più in particolare, della deputata Pd Silvia Fregolent, di riassorbire la realta’ parafarmacia e trovare una soluzione per quei farmacisti che in questi anni hanno creduto ed investito nella professione e’ un fatto importante”, precisa Gullotta. “La politica adesso deve sforzarsi di tutelare tutti i vari profili che appartengono al mondo dei farmacisti titolari di parafarmacia per evitare che i provvedimenti in discussione si trasformino in ulteriori ingiustizie e discriminazioni tra colleghi”.

 

Secondo la Fnpi la situazione è più complessa dal momento che finora il farmacista in parafarmacia e’ stato lasciato in un limbo normativo che ha permesso la nascita di realta’ molto diverse tra loro. “Di fronte al limbo normativo in cui in questi anni siamo stati lasciati e alla chiara volonta’ di questo governo di non continuare l’esperienza parafarmacia”, ha specificato Gullotta, ” ci sentiamo in dovere di dire a questa classe politica che la soluzione da trovare deve essere onnicomprensiva ed estesa, nel rispetto più assoluto di chi in questi anni ha rappresentato un’importante interfaccia per il cittadino. Un tassello”, ha concluso Gullotta, “che deve essere valutato e tenuto in forte considerazione”.