MENO CONSUMO DI SALE PIU’ SALUTE

0
119
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della settimana mondiale per la riduzione del consumo di sale l’Asp di Siracusa ha aderito alla campagna nazionale promossa dal WASH coinvolgendo le ditte della ristorazione collettiva alla distribuzione di poster informativi.

 

Tale campagna ha inteso sensibilizzare i consumatori sulla diffusa presenza di sale nascosto e sull’eccessivo consumo di sale sin dall’infanzia, sollecitandoli ad una scelta consapevole di alimenti meno ricchi in sale attraverso la lettura dell’etichetta nutrizionale. I danni silenziosi di un abuso di sale conducono ad un significativo aumento dell’incidenza e della mortalità, in primis per ictus e malattie cardiache.
Il personale del SIAN (Servizio di Igiene degli alimenti e della nutrizione) dell’Asp di Siracusa diretto da Maria Lia Contrino e le ditte di ristorazione hanno provveduto a distribuire i poster nei quali sono contenuti consigli utili e informazioni sulla quantità di sale che serve al nostro organismo, sul consumo medio stimato in Italia pro capite, sui danni provocati dall’eccessivo consumo e sugli effetti positivi sulla salute di una sua riduzione graduale.

 

Considerata l’importanza dell’argomento la campagna è pubblicizzata nel sito aziendale www.asp.sr.it per una sua più ampia diffusione.