Print Friendly

Il 12 aprile è stato consegnato un defibrillatore al Liceo “Ancina” di Fossano. L’evento rientra nel progetto “morte improvvisa”, organizzato dalla Cardiologia di Savigliano, in collaborazione con le Cardiologie di Mondovì e dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle, che prevede anche l’acquisto e la consegna di defibrillatori automatici ad alcuni Istituti scolastici che ne siano sprovvisti.

Il progetto prevede un’attività informativa svolta all’interno delle scuole di livello superiore, che riguarda il BLS-D con un’appendice teorica e successivamente attività pratica direttamente sul manichino.

Spiega Baldassarre Doronzo, primario della Cardiologia di Savigliano e la collega Giuliana Bricco:  “Dal 2016 l’iniziativa, svolta in maniera parziale come progetto pilota, propedeutico allo sviluppo completo, ha consentito di formare oltre 500 ragazzi e gli incontri proseguiranno nei mesi di aprile e maggio. A completamento di questo primo anno di realizzazione del progetto sono previsti a breve due appuntamenti in cui sarà consegnato un defibrillatore automatico a due istituti scolastici”.

 

Dopo Fossano, l’appuntamento è per il 27 aprile, alle 12.30, all’Istituto Alberghiero Giolitti di Mondovì