IL 5×1000 A FAVORE DELLA RICERCA SULLE NEUROFIBROMATOSI

0
184
Print Friendly, PDF & Email

Anche quest’anno Antonella Ruggiero è la testimonial d’eccezione della “Campagna 5×1000” a favore dell’associazione padovana LINFA (Lottiamo Insieme contro la NeuroFibromAtosi) Onlus. All’insegna dello slogan “Il sorriso è un sogno che ce l’ha fatta” la famosa cantante genovese, per quindici anni splendida e inconfondibile voce del gruppo dei Matia Bazar, continua a tendere la mano ai ricercatori prestando il suo volto per sensibilizzare alla donazione del 5×1000 alla ricerca per sconfiggere i tumori pediatrici e le neurofibromatosi.

 

LINFA Onlus sostiene il progetto di ricerca “Una sfida per la vita” della dott.ssa Federica Chiara, dell’Università di Padova. «Studiare i tumori pediatrici è un’impresa difficile», sostiene la dott.ssa Chiara, «richiede competenze, strumenti, tempo e dedizione. Ma vedere illuminato da un sorriso il volto dei bambini malati è qualcosa che mi ripaga di ogni sforzo. Spero che sia lo stesso per chi dona il 5×1000 a questo progetto, che richiede molte risorse perché molto ambizioso. Anche un piccolo aiuto da parte di molti ci darà la forza di procedere in maniera spedita verso cure efficaci».

 

I pazienti con neurofibromatosi sono più di 1.500.000 nel mondo, 20mila in Italia e quasi 2.000 solo in Veneto. Tra i vari sintomi clinici il più preoccupante è un elevato rischio di comparsa di tumori già in età pediatrica, ma nonostante ciò di questa malattia si sa ancora molto poco e mancano diagnosi accurate e tempestive, oltre a terapie specifiche.

Per sostenere LINFA è sufficiente, al momento della propria dichiarazione dei redditi, firmare l’apposito spazio dedicato alle Onlus (Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale) e inserire il codice fiscale dell’associazione LINFA (91009350264). Le firme dei contribuenti finanzieranno il progetto di ricerca scientifica “Una Sfida per la Vita” dell’Università di Padova, finalizzato a trovare una cura per quella che resta purtroppo una delle più diffuse malattie genetiche.