LEGGE SU TERAPIA DOLORE, CORTI (FIMMG): AL LAVORO SU FORMAZIONE MEDICI E SU MAGGIOR INFORMAZIONE AI CITTADINI+

0
100
Medicine concept
Print Friendly, PDF & Email

“Prosegue l’impegno dei medici di famiglia a sostegno dell’attuazione della legge 38/2010. Sicuramente la formazione dei professionisti è un aspetto fondamentale e per questo motivo stiamo organizzando sul territorio numerosi interventi formativi”. Lo ha dichiarato il vice segretario della FIMMG, Fiorenzo Corti, intervenendo al convegno sulla terapia del dolore e sulle cure palliative, organizzato oggi a Roma dalla Fondazione Ghirotti. “Già la prossima settimana è in programma un incontro tra FIMMG e Fondazione Ghirotti” ha proseguito Corti aggiungendo: “E’ importante che la conoscenza del trattamento del dolore varchi i confini dell’ambito oncologico e delle cure palliative e includa il dolore cronico. Ricordiamo che sono milioni gli italiani che soffrono di dolore cronico non oncologico. I medici di famiglia vengono consultati da oltre due milioni di cittadini quotidianamente: serve un buon livello di competenza ma anche un maggior impegno per una massiccia attività di informazione sulla popolazione. La legge 38/2010 garantisce ai cittadini il diritto di accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, ma il 63% dei cittadini non la conosce. Ciò significa che dobbiamo migliorare il nostro impegno in quest’area” ha concluso Corti.