Al banco della farmacia senza contratto: sospesa attività a Belluno (multato il proprietario)

1
5009
Print Friendly, PDF & Email

Farmacista dipendente senza contratto: multato il proprietario della farmacia. E’ successo a Belluno: il fatto è venuto fuori dopo l’indagine effettuata dal Nucleo dell’ispettorato del lavoro di Belluno.

La donna, una 40enne, al momento dell’accertamento, si trovava al banco della farmacia ed era sola. Camice e caduceo appuntato sul petto, insieme allo stemma della FOFI: era sprovvista di copertura pensionistica e assicurativa.

E’ successo, secondo quanto riporta Il Corriere delle Alpi, il 14 marzo a margine di un’attività investigativa che ha visto coinvolte numerose farmacie per tutti gli accertamenti del caso.

A coordinare l’indagine i carabinieri che hanno potuto appurare che la farmacista aveva un contratto ma che lo stesso era scaduto da tempo e mai stato rinnovato.

L’amministratore unico della società è stato sanzionato con l’applicazione del provvedimento di sospensione dell’attività fino alla messa in regola della lavoratrice. Allo stesso è stata comminata una multa di duemila euro.

 

  • Marco

    Wow, punizione “esemplare” eh?
    Duemila euro di multa, e magari ne avrà risparmiati 10 volte tanto.
    A questo “furbetto del quartierino”, non bastavano il tempo determinato, le tutele crescenti, i voucher, e quant’altro…
    Povero paese. Ma dove vogliamo andare?