Sicurezza dei luoghi di lavoro, tornano i finanziamenti Inail

0
597

Ammonta a poco più di 276 milioni di euro il finanziamento a fondo perduto stanziato dall’Inail per incentivare le imprese che, nel 2016, effettueranno interventi diretti a migliorare i livelli di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro. I contributi, che copriranno il 65% dell’investimento fino a un massimo di 130.000 euro, saranno erogati una volta superate le verifiche tecnico-amministrative e realizzati i lavori, e sono cumulabili con i benefici derivanti da eventuali interventi pubblici di garanzia sul credito.

Per richiedere il finanziamento è necessario espletare una procedura articolata su tre fasi: dal prossimo primo marzo e fino al 5 maggio, le farmacie interessate dovranno entrare nel sito internet dell’Inail e cliccare sulla sezione “accedi ai servizi online”, dove un’applicazione informatica consentirà di verificare se il progetto presentato ottiene il punteggio minimo per i finanziamenti e aiuterà il titolare nella compilazione della domanda. Dal 12 maggio, quindi, le imprese che hanno raggiunto il punteggio minimo (i progetti condivisi dalle organizzazioni sindacali di categoria ottengono un “bonus”) e salvato definitivamente la propria domanda potranno scaricare il proprio codice identificativo, con il quale dal 19 maggio (terza e ultima fase) potranno inviare la domanda di ammissione al contributo attraverso lo sportello informatico dell’Inail

fonte: FEDERFARMA