Remunerazione filiera del farmaco ferma al palo: tutto rimandato al 2017

0
572

Il decreto Mille proroghe che è stato approvato il giorno precedente la vigilia di Natale dal Consiglio dei Ministri, sarà oggetto di esame da parte dei parlamentari della Camera.

La galassia sanitaria è interessata da tre norme, incluse nell’articolo sei del provvedimento.

La prima riguarda lo slittamento di un anno, dal primo gennaio 2016 al primo gennaio 2017, del termine ultimo per l’adozione del decreto di revisione dei criteri di remunerazione della filiera del farmaco.

In secondo luogo la proroga della validità delle tariffe di remunerazione delle prestazioni ospedaliere al 31 dicembre di quest’anno e al trenta settembre per la specialistica e protesica.

In ultimo l’autorizzazione a consentire anche per l’anno 2015 e in via transitoria ed eccezionale, l’utilizzo delle risorse finanziarie, a valere sul finanziamento del SSN accantonate per le quote premiale da destinare alle regioni virtuose.