Cerimonia del Caduceo 2013: Appuntamento al 26 gennaio

0
723

15737-defilippo363Il tradizionale appuntamento organizzato dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Catanzaro.

Avrà luogo il 26 gennaio alle ore 17 presso l’Hotel Gugliemo la cerimonia del caduceo, tradizionale appuntamento organizzato dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Catanzaro. Alla manifestazione, che vedrà anche la partecipazione del Dott. Alfonso Misasi (Segretario Nazionale Federfarma), interverranno: Vitaliano Corapi (Presidente dell’Ordine dei Farmacisti – Provincia di Catanzaro), Vincenzo Defilippo (Presidente Unione Regionale Titolari di Farmacia della Calabria e Presidente Federfarma Catanzaro), Prof. Domenicantonio Rotiroti (Presidente della Scuola di Farmacia e nutraceutica presso Università degli studi ” Magna Grecia” Catanzaro), Prof. Massimo Fresta (Professore Ordinario Facoltà di Farmacia Università degli Studi “Magna Graecia” di Catanzaro e Vice Presidente Ordine dei Farmacisti della Provincia di Catanzaro).La Cerimonia del Caduceo mantiene inalterati la sua ispirazione e i suoi obbiettivi: consentire alla comunità dei farmacisti di riscoprire [pullquote align=”right”]La Cerimonia del Caduceo mantiene inalterati la sua ispirazione e i suoi obbiettivi[/pullquote]l’orgoglio di appartenere ad una professione insostituibile nello scenario della salute e cogliere l’occasione per una proficua riflessione sui farmaci, i suoi significati, le sue criticità e il suo futuro.La consegna delle borse di studio rappresenta, quasi, la naturale e consequenziale evoluzione della stretta e proficua collaborazione tra l’Ordine Professionale dei Farmacisti della Provincia di Catanzaro, Federfarma Catanzaro e la Facoltà di Farmacia, che da anni ha contribuito alla formazione d’eccellenza delle conoscenze e delle competenze necessarie alla moderna figura professionale del Farmacista. L’obiettivo è quello di consentire a giovani laureati l’accesso a una specializzazione professionale di alto valore assistenziale, sociale, civile ed etico, che rischia di venire precluso per la cronica mancanza di fondi. L’investimento sul capitale umano oggi assicurerà non solo una migliore qualità della vita e dell’assistenza di domani, ma anche maggiore crescita e competitività al Sistema Paese. I premi di laurea costituiscono un efficiente esempio di collaborazione pubblico-privato, con l’interesse da parte di tutti che si creino figure professionali sempre più qualificate e specializzate.

Vitaliano Corapi
Vincenzo Defilippo